l sistema wiDom è completamente configurabile ed espandibile in qualunque momento perché non impone vincoli architettonici o impiantistici. Ad esempio, sarà possibile attivare inizialmente il controllo luci di una sola parte dell’edificio, in un secondo momento integrare il controllo delle tapparelle per l’ottimizzazione dei livelli di luminosità, successivamente il controllo dei carichi, etc. e poter riconfigurare nuovi scenari sulla base dei nuovi controlli disponibili su tapparelle e carichi.